In fondo al mar, lo squalo ha preso un granchio

in fondo al marTutto può succedere, anche che un cattivissimo squalo quando veda avvicinarsi un granchio si spaventi, storcendo le sue fauci in una smorfia quasi di paura. E’ successo al Coderdojo Roma il 16 gennaio scorso, alla Link Campus University.
I ninja starter hanno animato il fondo del mare,  che sul video del proprio pc è diventato un magico acquario. Il racconto questa volta è della mentor Serena, al suo debutto nella conduzione del gioco, una mentor stellata: insegnante d’informatica alla scuola primaria, è una docente che fa parte di una comunità internazionale- Ade –  d’insegnanti che ci sanno molto fare con le tecnologie e con i bambini.

I ninja dai 7 ai 12 anni nelle aule della Link University hanno prima guardato il videogioco che mentor Serena aveva preparato per loro: “Ho pensato che era meglio che lo vedessero prima, soprattutto per modificarlo, stravolgerlo completamente, ma avere un idea per capire di che si trattasse”. Serena ha raccontato l’inizio della storia: c’era una volta… Sulle note di in “In fondo al mar” uno squalo – ma davvero squalo, di quelli che per loro natura mangiano pesci e creature marine nelle profondità del mare – va a caccia di pesciolini, che sembrano molto dispettosi, oltre che enormemente coraggiosi. Gli stanno intorno i temerari, e quasi quasi è lui, lo squalo,  col suo grugno a farci tenerezza.
3 Dojo gennaio 2016La mentor Serena ha dato  un consiglio a ogni video programmatore debuttante: “Aiuta lo squalo a fare merenda muovendo i tasti freccia…ma fai attenzione al granchio salterino!”.

A questo punto ogni acquario, che magicamente si è materializzato da dentro il computer, è stato il luogo dove le avventure più diverse hanno preso forma e movimento, con nuovi personaggi, inedite dinamiche e ogni sorta di incontro e scontro tra pesci, granchi, e anche qualche sub di passaggio. E non è mancato chi nell’oceano ha messo una ballerina, o addirittura un gatto.
Lo squalo mangia i pesciolini, guadagna punteggio, ma basta il pizzico dell’innocuo granchiolino a fargli perdere punti e la sua espressione da predatore senza pietà si trasforma nel suo contrario. Fa proprio la faccia di chi è stato appena pizzicato.
Due diverse manovre per dare azione al gioco, racconta mentor Serena, le infinte possibilità utilizzando i blocchi di Scratch, cliccando sulle varie situazioni riferite ai personaggi, e insieme l’utilizzo dei tasti freccia  che ognuno ha sul pc, proprio per gestire” la merenda dello squalo”.

Tutti felici e immersi, i nostri ninja, cullati dalla sensazione avvolgente di giocare nell’acqua del mare, muovendo i pesci colorati e decorati, scelti tra diverse forme e particolarità nelle loro livree. Però, girando nell’acquario, proprio quei pesci rimanevano in un primo momento fermi al bordo (dello schermo), non continuavano a girare.
Com’è? Perché? Ognuno aveva una sua idea, le possibilità erano diverse, tante manine alzate, alcuni ninja sono andati vicino a Serena a dire la loro idea. Quel pesce doveva ricevere un input, per tornare a girare nell’andirivieni dell’acquario tra le onde, e nell’andamento dispettoso verso lo squalo. Problema risolto, con collaborazione tra bambini e mentor. Portarsi a casa quell’acquario è stato come spesso capita motivo di gioia, da condividere con gli amici, i familiari. La prima volta di Serena è stata una bella avventura  e – detto tra noi, e se manteniamo il segreto – forse ci sarà presto un bis.

Nell’aula accanto i ragazzi dagli  11 ai 15 anni hanno seguito il laboratorio di HTML Samurai, con i mentor Valerio e Rosella. Ormai sono ninja esperti, scrivono il codice, sanno come inserire tra una lettera e un numero un video, una foto, cambiare colori e forme, e costruire una pagina web personale e creativa.

Salutati i ninja, anche i mentor hanno avuto una lezione di HTML,  il primo dojo per i mentor. Mentor Valerio pazientissimo li ha seguiti, aiutati, e abbiamo forse imparato qualcosina, ma non siamo certo bravi come i  bambini.
Anche il dojo dei mentor continua.

Promettiamo di metterci tanto impegno.

Ma non ci sgridate ninja, a noi piace di più giocare con voi!

Alla prossima!

Mentor Loredana @loliva2011

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...